cinefilm // al Nuovo Teatro di CANNOBIO… “THE IMITATION GAME” di Morten Tyldum… VENERDI’ 25 MARZO

Durante l’inverno del 1952, le autorità britanniche entrano nella casa del matematico, criptoanalista ed eroe di guerra Alan Turing per indagare su una segnalazione di furto con scasso.

Finiscono invece per arrestare lo stesso Turing con l’accusa di “atti osceni”, incriminazione che l’avrebbe portato, in base alla legislazione britannica di quegli anni, alla devastante condanna per il reato di omosessualità.

I tutori dell’ordine non sapevano che stavano arrestando il pioniere della moderna informatica, capace di svelare i codici di Enigma, la macchina di cifratura dei messaggi usata dai nazisti durante la seconda guerra mondiale.

Matematico, logico, padre dell’informatica e omosessuale, Turing fu determinante per la soluzione di Enigma, grazie alla progettazione di una macchina – la Bomba – capace di svelare le impostazioni di crittografia dei tedeschi.

Secondo gli storici la decrittazione di Enigma, oltre a far pendere le sorti del conflitto a favore degli Alleati, accorciò la guerra di ameno due anni e contribuì a salvare la vita di quattordici milioni di persone.

Basterebbe questo a fare di Turing un eroe, ma come ci rivela The Imitation Game, il film di Morten Tyldum che squarcia definitivamente il velo su questa vicenda, le cose andarono diversamente (da www.cinematografo.it).

“The Imitation Game” di Morten Tyldum (Gran Bretagna 2014, genere drammatico, durata 114 minuti)

Al Nuovo Teatro di Cannobio, inizio ore 21.00.

Cineforum a cura di “Voglia di Cinema”.

Entrata singola 5 euro / Abbonamento 35 euro // info www.cannobio.net 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *