a LUINO (Palazzo Verbania) “L’altro Piccio. Oltre il mito” conferenza e opere in mostra… LUNEDI’ 1 NOVEMBRE

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 01/11/2021
16:00

Luogo
Palazzo Verbania

Categorie


A partire dalle 16.00, nell’ambito della kermesse di eventi #artetrailaghi, si terrà la conferenza “L’ altro Piccio. Oltre il mito” tenuta dallo storico dell’arte Giovanni Faccenda.

Per l’occasione in mostra quattro opere di Giovanni Carnovali detto il Piccio e la scultura “Rea” di Elena Rede.

L’ evento è organizzato dall’Associazione Amici dei Carnovali detto il Piccio, presieduta da Carolina De Vittori, con l’Associazione Amici delle Sempiterne presieduta da Simona Fontana.

“Di Giovanni Carnovali, detto “il Piccio”, è nota la suggestiva biografia, ricca di episodi stravaganti, aneddoti curiosi, fatti – veri e verosimili – rimasti memorabili. Meno conosciute, studiate e approfondite sono, invece, le originali ricercatezze della sua pittura, abitata, essa sì, da soluzioni coraggiose e sorprendenti, tanto dal punto di vista stilistico quanto da quello tecnico. In un secolo – il diciannovesimo – ricco di svolte, novità, talune anacronistiche suggestioni. Fra miti e mitizzati, stelle polari e meteore, la luce del “Piccio” continua a mostrare riverberi che non lasciano indifferenti: i semplici appassionati come gli studiosi più avvertiti” Giovanni Faccenda.

Accanto alle opere in mostra, solo per questa giornata, sarà possibile ammirare alcuni capolavori del Carnovali come la “Fanciulla dormiente” , una donna eterna, fuori dal tempo e dallo spazio, come “Rea” dell’eclettica Elena Rede.

Sottolinea Faccenda riferendosi all’opera di Elena Rede: “L ‘immagine, ermetica, conserva e favorisce un’ambiguità di lettura. Ma presto svanisce all’orizzonte quell’idea di disfacimento che si aveva avuto superficialmente all’approccio, per lasciare il posto alla magnifica eloquenza di una ricostituzione in fieri, con tanto di carne, nervi e visceri invisibili. Quella carne, che materia e spirito, parte e tutto, sul punto di ritrovare la propria epidermica interezza, mentre a poco a poco e a una a una iniziano a rimarginare lacerazioni antiche. In lontananza, l’eco di un fremito remoto torna improvviso ad accendersi. Nulla importi se dopo mesi, anni, millenni oppure ere. Hic et nunc. Non omnis moriar”.

Il Progetto #artetrailaghi è stato realizzato dalle associazioni culturali Amici del Carnovali detto il Piccio e Amici delle Sempiterne con il patrocinio del Comune di Luino, Comune di Montegrino Valtravaglia, Comunità Montana Valli del Verbano, BPER banca, Rotary Club Laveno Luino Alto Verbano.

Ricordiamo che sabato 30 ottobre alle ore 15.00 avrà luogo l’inaugurazione della mostra#Artetrailaghi a Palazzo Verbania. Alle ore 16.00 conferenza di illustrazione delle manifestazioni della settimana a cura delle associazioni “Amici di G. Carnovali detto il Piccio” e “Amici delle Sempiterne”, seguita dalla presentazione del volume Villeggiatura e arte a Montegrino fra colline e Lago Verbano, con intervento degli autori Carolina De Vittori ed Enrico Fuselli.

Per maggiori info e prenotazioni www.visitluino.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *