MARTEDI’ 26 NOVEMBRE // a CANNERO RIVIERA incontro con la missionaria e medico CHIARA CASTELLANI…

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 26/11/2019
20:30

Luogo
Sala Pietro Carmine

Categorie


Ospite a Cannero Riviera la dottoressa Chiara Castellani, missionaria nella Repubblica democratica del Congo.

Interessata fin dall’infanzia all’azione missionaria, intraprende il corso di studi in Medicina e Chirurgia. Non appena laureata, nel 1983, prende parte a un programma di volontariato civile di una ONG e inizia a lavorare nell’ospedale di Matagalpa, cittadina nel cuore del Nicaragua. Qui si dedica all’assistenza sanitaria del paese lacerato dalla guerra civile e partecipa ad un progetto di sviluppo integrale del territorio.

Conclusa nel 1990 la missione in America Latina, parte per l’Africa. L’Associazione italiana amici di Raoul Follereau (AIFO) le affida la direzione di un ospedale abbandonato dai Belgi a Kimbau nello Zaire (oggi Repubblica Democratica del Congo), con lo scopo di collaborare alla ricostruzione dell’ospedale e di realizzare un progetto di assistenza sanitaria sul territorio. Il 6 dicembre del 1992 percorrendo in autoambulanza una strada dissestata, tra Kinshasa e Kimbau, rimane vittima di un incidente stradale che le provoca gravissime lesioni al braccio destro. A Kinshasa subisce l’amputazione dell’arto ed è quindi costretta a rientrare in Italia. Ma questo non la ferma: Chiara riparte per l’Africa, prima in Mali e poi in Angola come medico capo per la direzione di un progetto sanitario. Nel luglio dello stesso anno torna nella sua Kimbau. Attualmente nell’ospedale di Kimbau è l’unico medico curante per 150.000 abitanti in un territorio di 5.000 chilometri quadrati, oltre all’assistenza medica la dottoressa cura la formazione di infermieri attraverso l’Istituto superiore di scienze infermieristiche della diocesi di Kenge. Nel corso di questi anni Chiara Castellani intraprende altre iniziative, destinate allo sviluppo dell’assistenza e dell’educazione sanitaria, nonché al miglioramento delle strutture ospedaliere ma anche delle condizioni di vita nei villaggi.

In un mondo che troppo spesso mostra solo cattive notizie, dove egoismi e personalismi e facili slogan paiono avere il sopravvento sull’empatia e l’umanità, la voce di Chiara Castellani si leva decisa sopra le altre e invita a fermarsi a riflettere.

Per ascoltare la sua testimonianza e conoscere il lavoro a Kimbau, l’appuntamento è per martedì 26 novembre prossimo alle ore 20.30 presso la Sala Pietro Carmine in località Lido a Cannero Riviera.

www.cannero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *