immagini // Fabio Scotto // “Sono nei bar tra tenui luci”, da “Bocca segreta” / Passigli Editori, 2008

sono nei bar tra tenui luci

al rito delle carte e del quartino

le mani ruvide, i denti neri di fumo

o chini sul biliardo, sulle bocce

col moccolo alla bocca

per un re di quadri, una donna, un asso

nella Las Vegas del dopolavoro ferroviario

mentre dietro il bancone

il banditore mesce le bevande

e chi un luccio gigante nel ’60

chi un cavedano volante

chi una vichinga insaziabile

rimorchiata al lago nel fiore degli anni…

scottofabio

 Fabio Scotto è nato a La Spezia nel 1959 ed è professore di Letteratura Francese all’Università degli Studi di Bergamo. Poeta, traduttore, critico e saggista, ha pubblicato le raccolte poetiche Il grido viola (Edizioni del Leone, 1988 – Premio Menzione ‘Ungaretti’), Il bosco di Velate (Edizioni del Leone, 1991), La dolce ferita (Caramanica, 1999), Genetliaco (Passigli, 2000 – Premio Selezione ‘Metauro’), L’intoccabile (Passigli, 2004 – Premio Selezione ‘San Pellegrino’), Bocca segreta (Passigli, 2008 – Premio Selezione ‘San Vito al Tagliamento’), La Grecia è morta e altre poesie (Passigli, 2013) e le prose di A riva (Nuova Editrice Magenta, 2009). Suoi testi e volumi sono tradotti in una decina di lingue. Ha ricevuto i Premi ‘Civitanova Poesia – sez. Annibal Caro 1998’ e ‘Achille Marazza 2004’ per la traduzione poetica. Tra le sue pubblicazioni più recenti ricordiamo, per la saggistica, Bernard Noël: le corps du verbe (ENS Éditions, 2008), La voce spezzata. Il frammento poetico nella modernità francese (Donzelli, 2012), Il senso del suono. Traduzione poetica e ritmo (Donzelli, 2013), le curatele e traduzioni dei volumi Rimbaud. Speranza e lucidità (Donzelli, 2010), del Meridiano L’opera poetica (Mondadori, 2010) della raccolta L’ora presente (Mondadori, 2013), e del saggio Orlando furioso, guarito. Dall’Ariosto a Shakespeare (Sellerio editore, 2014) di Yves Bonnefoy. Ha curato l’antologia Nuovi poeti francesi (Einaudi, 2011) e opere di Alfred de Vigny, Victor Hugo, Villiers de l’Isle-Adam, Bernard Noël, Patrice Dyerval, Hélène Dorion, Vénus Khoury-Ghata, Pierre Autin-Grenier. Vive a Varese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *