incontri, eventi // a BREBBIA (VA) presentazione del nuovo romanzo di Marina Martorana “VERBANO REBUS”… DOMENICA 29 OTTOBRE

Alle 17.30 presentazione del nuovo giallo di Marina Martorana al lounge bar LA MADONNINA di Brebbia (via Giacomo Matteotti 5).

Conduce l’incontro Patrizia Del Mastro. L’attrice Silvia Sartorio leggerà alcuni brani del romanzo.

Verbano Rebus (Macchione editore) è ambientato come gli altri due romanzi di Marina Martorana – Morte sul Verbano e Intrigo Internazionale sul Verbano – in provincia di Varese, lungo la sponda lombarda del Lago Maggiore e nei suoi dintorni, area lussureggiante detta anche Costa Fiorita, straordinariamente ricca di natura, arte e storia.

Questo territorio si articola per una sessantina di chilometri, da Sesto Calende sino a Locarno tra baie, spiagge e sempreverdi. Eppure la Costa Fiorita non è nota come meriterebbe. L’intento dell’autrice è di far conoscere questo angolo di paradiso con una narrativa alla portata di tutti. Sta infatti creando una serie di libri inseriti nell’affascinante cornice lacustre e con il medesimo staff di investigatori.

Trama di Verbano Rebus:

Una bimba di cinque anni, sola, viene avvistata dal personale di bordo sulla nave traghetto Intra-Laveno. E’ sera. La detective Teresa Leone si trova per caso su quel battello. E si interessa immediatamente della piccola per evitarle la triste esperienza degli assistenti sociali, da lei drammaticamente vissuta tanti anni prima, alla morte dei suoi genitori. Teresa chiede e ottiene l’affido temporaneo della piccola Delfina Sereni. Subito, con il suo braccio destro Rami Grondin e l’ispettore capo della Polizia di Varese, Luca Terenzi, partono le ricerche per rintracciare la madre, misteriosamente scomparsa. Dov’è finita Carla Sereni? Inizia così un nuovo thriller lungo la sponda lombarda del Lago Maggiore (e in provincia di Varese) costellato da enigmi, violenza, crimini, segreti, morti ammazzati. Un susseguirsi di colpi di scena avvolti nella nebbia sino alla fine. Solo allora la verità si profila per i lettori in tutta la sua crudezza.

Teresa Leone, la detective in blu:

29 ott locandinaProtagonista della serie è Teresa Leone, titolare dell’omonima agenzia investigativa privata e consulente della Polizia di Stato. La detective barese, rossa di capelli, rappresenta l’antitesi della femminilità. Una donna originale per diversi motivi. Spiccia e decisa, in primis veste solo ed esclusivamente di blu. Per praticità acquista capi e accessori di questo colore, così non deve pensare ogni mattina agli abbinamenti. Zero make-up, non perde neanche tempo a truccarsi. Il suo fiore preferito? La margherita e in ufficio ce ne sono sempre tanti mazzi freschi. Teresa ha 50 anni ed è vergine, non è mai stata con un uomo a seguito di un’infanzia drammatica che l’ha sigillata in se stessa. Non sa cucinare neanche un uovo al tegamino. Ama l’arte, la storia, la letteratura, la natura. E la criminologia. Non ha neppure amici, ma tantissime relazioni professionali. La sua maggior debolezza è l’whisky e, una sua forza, controllarsi per non rischiare di restare vittima dell’alcolismo.

www.marinamartorana.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *