incontri, eventi // a GHIFFA due incontri – conferenza “PAOLO E I SUOI FRATELLI” e “I FRATELLI TROUBETZKOY E LA LETTERATURA”… SABATO 25 NOVEMBRE

Alle ore 17.30 presso la Sala Esposizioni Panizza (corso Belvedere 114) l’Officina di Incisione e Stampa “Il Brunitoio” presenta l’incontro – conferenza “PAOLO E I SUOI FRATELLI” per conoscere meglio i fratelli di Paolo Troubetzkoy, scultore impressionista, interprete dell’alta società internazionale nella Belle Epoque.

I tre figli del principe Pyotr Troubetzkoy, Paolo, Pierre e Luigi, passarono la loro infanzia a Villa Ada di Ghiffa, fatta costruire dal padre, diplomatico russo, inviato dallo zar Alessandro II in Italia ed esperto botanico per passione. I ragazzi Troubetzkoy furono molto fortunati perché ebbero come “tutore” artistico il pittore Daniele Ranzoni legato alla Scapigliatura milanese che, montessoriano ante litteram, insegnò ai tre piccoli Trubetzkoy non solo a disegnare, ma anche a nuotare, a giocare agli scacchi alle bocce e persino ad avvicinarsi alla storia romana. L’ambiente stimolante in cui vissero fu senza dubbio merito della madre Ada Winans, cantante lirica americana, donna colta, docente di pianoforte in America, giunta in Italia per studiare canto; vera mecenate proteggeva gli artisti dei quali si circondava, ospitandoli spesso in villa. Paolo, Pierre, e Luigi vissero a stretto contatto con i musicisti Alfredo Catalani e Benedetto Junck, lo scultore Giuseppe Grandi, il compositore Riccardo Wagner, il pittore Tranquillo Cremona e anche con personaggi importanti dell’epoca, come il Generale Ulisse Grant, Ismail Pascià Kedivé d’Egitto, per citarne solo alcuni… Ma cosa sappiamo della vita e delle attività di Luigi e di Pierre, dopo l’adolescenza passata a Villa Ada? Non molto. Oggi tocca scoprire ed apprezzare Pierre, perché in grado di brillare di luce propria non solo come eccellente ritrattista, ma anche come scrittore. La sua biografia sarà presentata da Elisabetta Giordani, alcune delle sue opere da Gianni Pizzigoni.

Da sottolineare la straordinaria partecipazione alla Sala “Panizza” di Michael Talalay professore dell’ Accademia Russa delle Scienze di Mosca, che presenterà nella sua relazione “I FRATELLI TROUBETZKOY E LA LETTERATURA” un aspetto inedito del rapporto di Paolo con la letteratura russa e il romanzo di Pierre “The Passer – By” dedicato alla moglie Amélie Rives.

PAOLO E I SUOI FRATELLI” e “I FRATELLI TROUBETZKOY E LA LETTERATURA” sabato 25 novembre ore 17.30 – Sala Esposizioni Panizza – Corso Belvedere 114 Ghiffa (VB). Relatori: Elisabetta Giordani, Gianni Pizzigoni, Michail Talalay.

INFO www.ilbrunitoio.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *