incontri, eventi // a ISPRA terza edizione di InFiorita Ispra il “VERDE NEL VERDE” sul Lago Maggiore… SABATO 22 e DOMENICA 23 APRILE

Il 22 e 23 aprile (in caso di maltempo il 6-7 maggio) il lungolago di Ispra ospiterà la terza edizione di InFiorita, mostra mercato dedicata in particolar modo ai fiori, al cibo e al benessere.

Il fiore all’occhiello dell’esposizione saranno i tanti angoli allestiti con piante, fiori, sculture, immagini e oggetti da giardino, una vera e propria vetrina allestita su oltre 1.000 metri di area pedonale sulle rive del Lago Maggiore, nel contesto intatto del Parco Sovracomunale del Golfo di Quassa.

InFiorita Ispra permetterà a oltre 100 fra espositori e fornitori di servizi provenienti da ogni parte d’Italia di incontrare un vasto pubblico interessato al mondo dei fiori e delle piante, della progettazione e della cura dei giardini e, in generale, del vivere verde.

Per la prima volta nella cittadina lacuale, verrà presentata una collezione di piante prodotte da “Cascina Bollate”, il vivaio nel carcere di Bollate, gestito da una cooperativa sociale coordinata da Susanna Magistretti.

Saranno presenti anche numerose associazioni del territorio con interessanti proposte: dalla didattica sull’ambiente e sulla natura, dedicata ai ragazzi, alle mostre fotografiche, alle passeggiate a piedi o in bicicletta per scoprire gli aspetti insoliti del nostro paesaggio, all’esposizione di barche d’epoca e alle sorprendenti golosità enogastronomiche!

Sono molto contenta di presentare al pubblico questa terza edizione di Infiorita – dichiara il Sindaco, Melissa De Santis – perché è un evento che in soli 3 anni è cresciuto tantissimo, riscuotendo davvero molto apprezzamento di pubblico. E’ diventato un appuntamento fondamentale per la promozione del nostro territorio, che contribuisce a dare nuovo impulso al commercio locale vista la numerosa e attiva partecipazione delle realtà ispresi e delle associazioni”.

Il programma completo di InFiorita 2017 è scaricabile dal sito www.infioritaispra.it  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *