incontri, eventi // a TAINO il “FESTIVAL DEI PUNTI CARDINALI” tra jazz, lirica, arte, danza, letture, workshop e picnic all’aria aperta… SABATO 17 e DOMENICA 18 GIUGNO

La “favola” è il tema della seconda edizione del Festival dei Punti Cardinali in programma sabato 17 e domenica 18 giugno nel Parco di Taino (VA), in quel teatro naturale offerto dal “Luogo dei 4 punti cardinali”, scultura-monumento di Giò Pomodoro che celebra il solstizio d’estate.

Il Festival, organizzato dall’associazione Pauline Viardot, invita a perdersi, esplorando il parco e partecipando a workshop, letture e picnic sull’erba, per poi scoprire e ri-trovare il sentiero, proprio come “Pollicino”, la favola in musica di Hans Werner Henze, interpretata, sabato 17 giugno, dalle voci bianche della Corale Arnatese (20 elementi di età compresa tra i 6 e i 16 anni) per la regia di Susanna Guerrini.

Sempre la favola di Pollicino, ma letta da una prospettiva differente, sarà protagonista domenica 18 giugno con la fiaba multimediale dal titolo “Beyond the war – I migranti, moderni Pollicino” spettacolo originale basato sull’improvvisazione di musica jazz e disegno dal vivo, con il Diego Ruvidotti Quartet e Le Siluét Russe.

Completano il programma, “Cardini” lo spettacolo di danza contemporanea del coreografo Alex Atzewi con Beatrice Carbone, ballerina solista al Teatro alla Scala di Milano e “Platero y yo”, le poesie di Juan Ramòn Jiménez musicate da Mario Castelnuovo Tedesco e interpretate da Fabio Rovelli (chitarra), Roberto Aielli (voce recitante) e Elisa De Toffol (mezzo soprano).

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero.

Il Festival dei Punti Cardinali ha il patrocinio della Regione Lombardia, Comune di Taino, Comune di Sesto Calende, il sostegno della Fondazione Comunitaria del Varesotto. La direzione artistica è affidata ad Anna Chierichetti.

Info www.festivalpunticardinali.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *