incontri, eventi // a VERBANIA linguaggi performativi contemporanei con “VILLAGGIO D’ARTISTA 2016″… appuntamenti da MERCOLEDI’ 6 a SABATO 9 LUGLIO

Prosegue il festival di LIS-LAB “VILLAGGIO D’ARTISTA 2016” con performance teatrali, danza e sperimentazioni sonore sul territorio di Verbania.

  • Mercoledì 6 luglio al teatro IL MAGGIORE di Intra, la COMPAGNIA SALVO LOMBARDO presenta “Casual bystender” (inizio ore 21.00 / ingresso euro 10).

Casual bystanders” si fonda sulla riconfigurazione coreografica di un corpus di gesti non straordinari ricavati da stimoli motori, gestuali e verbali di passanti occasionali in luoghi pubblici (piazze, strade, esercizi commerciali, biblioteche, musei, spazi espositivi, campi sportivi, stazioni ferroviarie e metropolitane). Salvo Lombardo, tra il 2014 e il 2015, ha incorporato e poi trascritto tali gesti su una serie di taccuini numerati progressivamente che compongono un archivio personale dell’esperienza.

  • Giovedì 7 luglio al teatro IL MAGGIORE di Intra (interno ed esterno) a partire dalle ore 19.00 PERCORSI DI DANZA CONTEMPORANEA, 3 short format di e con Daniele Ninarello e Andrea Gallo Rosso. Ingresso 10 euro.
  • Sabato 9 luglio alla chiesa MADONNA DI CAMPAGNA a Verbania (ore 19.00, ingresso gratuito) il progetto EN PLEIN AIR, concerto di Land Musics per pianoforte, batteria e percussioni.

Il concerto di “ARTEria associazione d’arte e cultura” si contraddistingue per l’utilizzo degli strumenti a percussione acustici ed elettronici sopra melodie scritte e pensate per il pianoforte e per altri organici. La materia sonora viene mescolata, amplificata e “sporcata” da suoni panici, legati ai cinque elementi della natura che si rifanno alle visioni di paesaggi che vanno dal nostro Mediterraneo al Nord Europa, dall’Oriente al Sudamerica fino all’Afroamericano. Musica e piano Loredana Paolicelli, batteria Michele Ciccimarra, batteria e percussioni Francesco Rondinone. Produzione Vivaverdi 2016.

  • Sabato 9 luglio in piazza SAN LEONARDO a Pallanza (ore 21.00) “PLAN B FOR UTOPIA” di Joan Clevillé Dance (UK). INGRESSO GRATUITO.

Onesto, divertente e provocatorio. Un originale combinazione di danza, teatro e storytelling che esplora speranze e i fallimenti presenti ciclicamente nelle nostre vite, personali e collettive. Direzione artistica e coreografie Joan Clevillé. Aiuto alla regia Ella Dickson. Interpreti Solène Weinachter e John Kendall. Costumi e scenografie Matthias Strahm. In collaborazione con Allegro con Brio e Mirabilia Festival.

  • VENERDI’ 8 LUGLIO dalle 15.00 alle 20.00 al Teatro Nuovo di Cannobio, a Villa Giulia di Pallanza e al Teatro il Maggiore di Verbania-Intra presentazione dei progetti selezionati per il contest CROSSaward 2016 e premiazione del progetto vincitore. Maggiori informazioni su www.associazione-lis.com 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *