incontri, eventi // al Centro Eventi IL MAGGIORE di VERBANIA “UN PRETE NEL MIRINO DEI NARCOS” incontro con Alejandro Solalinde… LUNEDI’ 22 MAGGIO

Alle ore 21.00 al Centro Eventi IL MAGGIORE (via San Bernardino 49) incontro con il sacerdote messicano Alejandro Solalinde. Diverse associazioni hanno avanzato la sua candidatura al Nobel per la Pace 2017.

Solalinde ha fondato nel 2007 «Hermanos en el Camino», un centro di aiuto per i migranti diretti negli Stati Uniti. Ha ottenuto diversi riconoscimenti per il suo impegno, come il Premio nazionale per i diritti umani. Più volte è stato minacciato di morte dai «cartelli» dei narcotrafficanti perché ne denuncia senza timori soprusi e violenze.

La vicenda di padre Alejandro – raccontata a Verbania da Lucia Capuzzi, giornalista di Avvenire – si intreccia con i 20 mila migranti rapiti ogni anno in Messico, uomini, donne e bambini che spariscono nel nulla e con i 20 mila indocumentados accolti da questo prete tenace. Persone alle quali Solalinde dedica la vita in nome di quel Dio schieratosi dalla parte degli ultimi.

ThumbJpegDurante la serata verrà anche presentato il libro I NARCOS MI VOGLIONO MORTO di Alejandro Solalinde.

Padre Solalinde è stato incarcerato dalla polizia e minacciato dai narcotrafficanti, vive con diverse guardie del corpo per aver denunciato crimini orrendi contro i migranti e la complicità delle autorità messicane.” The New York Time

L’evento è organizzato da: EMI Editrice missionaria italiana – Ufficio scolastico Regionale per il Piemonte – Amnesty International Italia – Istituto L. Cobianchi – Comune di Verbania Assessorato alla Cultura – Sistema bibliotecario del VCO – Società filosofica italiana sezione Verbano Cusio Ossola. Media partner Avvenire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *