incontri, eventi // ad ARONA cultura, teatro, poesia e parole con il Festival TEATRO SULL’ACQUA… da MERCOLEDI’ 9 a DOMENICA 13 SETTEMBRE

Al centro della decima edizione del Festival (dal 9 al 13 settembre) lo spettacolo sull’acqua “Un tagliatore di teste sul Lago Maggiore” con Mariano Rigillo.

“Un tagliatore di teste sul Lago Maggiore”, testo rivisto e riadattato, già messo in scena nel 2003 con il titolo di Un tagliatore di teste a Villa Borghese, è un omaggio di Dacia Maraini (direttrice del Festival) per i dieci anni del Teatro sull’Acqua.

Nella nuova versione il protagonista Tata degli Angeli sarà Mariano Rigillo, accompagnato da Anna Teresa Rossini, Toni Fornaro, Salvatore Rancatore e Silvia Siravo.

Anche quest’anno non mancheranno gli incontri con gli autori: fra i protagonisti Massimo Gramellini, Andrea Marcolongo, Viola Ardone, il grande viaggiatore e scrittore francese Sylvain Tesson presentato da Paolo Cognetti, il direttore de La Stampa Massimo Giannini in dialogo con Dacia Maraini.

Arona ospiterà inoltre: spettacoli di Teatro di Strada e Performance artistiche alla Rocca Borromea, il Teatro nelle ville storiche con il ritorno di Boris Vecchio e Mariangela D’Abbraccio, il Menù della Poesia, che per questa edizione sarà in barca, sul lago.

Maggiori info su www.teatrosullacqua.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *