incontri, eventi // al Museo di ANGERA la conferenza del professor Folco Vaglienti “Latet anguis in herba” le origini dello stemma dei Visconti… DOMENICA 2 DICEMBRE

Ci sono cose che crediamo di conoscere bene e la cui storia pensiamo sia ben definita. E’ il caso dello stemma dei Visconti che compare ad Angera, Milano e molte altre città e cittadine, oltre che in molti stemmi lombardi tra cui Alfa Romeo, Inter, Mediaset.

Recenti studi ci rivelano invece una storia diversa, una storia che non ha nulla a che fare con serpi, draghi e crociati, ma che narra invece la resurrezione di un giovane profeta mediorientale che alcuni millenni or sono ebbe il difficile compito di diffondere parole di pace e amore divino per tutti gli uomini.

In chiusura del progetto triennale Il Museo e gli altri, nell’anno dedicato alle Voci degli altri, ossia ad antiche lingue e linguaggi inconsueti, il Comune e il Civico Museo Archeologico di Angera organizzano tre appuntamenti per celebrare il famoso stemma visconteo e per conoscere gli eventi che ne hanno caratterizzato l’evoluzione storica.

  • Domenica 2 dicembre 2018 alle 17.30 conferenza Latet anguis in herba al Museo (via Marconi 2), tenuta dal Professor Folco Vaglienti. Per l’occasione verrà ricordata anche la figura di Khaled al Asaad, onorato nei Giardini dei Giusti. Ingresso libero.
  • Domenica 9 dicembre 2018 alle 15.00 il Laboratorio inclusivo “Serpi e Balene, dallo scudo araldico all’In-Book”, con la collaborazione di Associazione Piano Terra. Partecipazione gratuita ma prenotazione obbligatoria. In Sala Consigliare in via Cavour.
  • Sabato 22 dicembre alle ore 16.30 spettacolo teatrale che Gabriella Roggero e Metello Faganelli hanno scritto ispirandosi alle ricerche del Professor Vaglienti.

museo@comune.angera.it  – Tel. 320.4653416

Pagina FB CiviciMuseiAngera