incontri, eventi // iscrizioni aperte fino al 30 AGOSTO per il Contest Fotografico “Anziani e tecnologia” promosso da WELCOMTECH progetto di Cooperazione Transfrontaliera Italia-Svizzera…

Fino al 30 agosto 2019 è possibile iscriversi al concorso fotografico “Anziani e tecnologia” promosso da Welcomtech, progetto di welfare comunitario che investe sulla formazione e sulla tecnologia 2.0 in aiuto alla popolazione anziana più vulnerabile.

Welcomtech è realizzato grazie ad un Programma di Progetto di Cooperazione Transfrontaliera Italia-Svizzera, nei territori del Verbano-Cusio-Ossola, Valle d’Aosta e Canton Ticino.

Le fotografie candidate dovranno avere per soggetto momenti, situazioni, persone, oggetti o luoghi che descrivano la relazione fra anziani e tecnologia.

La partecipazione al concorso è gratuita ed è aperta a tutti i territori italiani e del Canton Ticino. Viene richiesto l’invio in formato JPG nelle dimensioni di 2500 pixel lato maggiore (300dpi – max 2Mb) di opere fotografiche libere da diritti, in bianco nero o colore, realizzate con qualsiasi tecnica. Ciascun partecipante potrà inviare fino ad un massimo di tre immagini fotografiche, ma potrà vincere un solo premio tra quelli in palio: 1° classificato, una macchina fotografica NIKON DSLR D3500 + AF-P 18-55 mm, 2° classificato, un abbonamento annuale al MUDEC di Milano, 3° classificato, stampa su tela della propria opera. I file dovranno essere denominati con le prime tre lettere del cognome, le prime tre lettere del nome, il numero d’ordine progressivo che identifica la foto. Oltre ai premi previsti, tutte le foto saranno raccolte in una mostra itinerante.

Per partecipare al contest è necessario che il modulo di iscrizione sia compilato in tutte le sue parti insieme alla liberatoria per l’utilizzo dell’immagine fotografica. Scaricabile all’indirizzo web http://contest.welcomtech.org/, è da inviare entro e non oltre il 30 agosto 2019, insieme all’immagine, all’indirizzo contest@welcomtech.org oppure caricandoli online nell’apposita sezione del sito.

Il progetto Welcomtech è stato promosso da LISS, Laboratorio di Ingegneria dello Sviluppo Schürch, in partnership con Regione Piemonte, Fondazione Istituto Sacra Famiglia Onlus, RSA Massimo Lagostina Onlus, Fondazione Opera Pia Dr. Domenico Uccelli Onlus, Comune di Domodossola – RSA Samonini Rozio Balassi, Università Cattolica del Sacro Cuore e Regione Autonoma Valle d’Aosta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *