incontri, eventi // a VERBANIA per la rassegna CAFFE’ IN VETTA presentazione del libro “MENTRE IL GELSO BUTTAVA” di Pierangelo Caramella… MERCOLEDI’ 12 APRILE

Ultimo appuntamento della rassegna giunta alla decima edizione che si svolge nella sede del CAI sezione Verbano (vicolo del Moretto 7 a Intra).

Mercoledì 12 aprile alle ore 21.00 verrà presentato il libro “MENTRE IL GELSO BUTTAVA” di Pierangelo Caramella (Edizioni Tararà). Ingresso libero.

Sarà presente l’autore.

È nota l’importanza che il gelso rivestiva in passato, sia per la produzione della seta, sia per i suoi gustosi frutti. Anche nella modesta economia feriolese alla metà dell’Ottocento questo albero occupava un posto significativo e veniva quindi coltivato con estrema cura ed in quantità notevoli. Nel periodico perpetuarsi delle stagioni che annualmente rinnovano la rinascita della vita, anche il gelso, come del resto tutti gli altri alberi, nel mese di marzo Presentazione-Libro-Caramella1-777x437inizia a “buttare”, cioè ad emettere i primi germogli, che poi diventeranno fiori, foglie, frutti, vita. A Feriolo anche nel marzo del 1867 si intravedono i primi segnali di un nuovo rinascere. Ma in un istante la vita si interrompe, poiché accade quello che non deve accadere, non può accadere: una parte del paese all’improvviso viene inghiottita ed avvolta dall’abbraccio letale delle acque del lago. Persone, animali, case e cose sprofondano, lasciandosi alle spalle paura, sgomento, disperazione e domande senza risposta. Ed è questo il filo conduttore del presente lavoro: cercare di raccontare e di capire ciò che è accaduto a Feriolo quel terribile 15 marzo 1867, mentre il gelso rinasceva, partendo dall’analisi delle travagliate fasi che hanno caratterizzato la importante costruzione dello “scalo per i piroscafi”, per passare alla cronaca del disastro, alle notizie sulle vittime e sui danni subiti, ai risarcimenti, alle cause che hanno scatenato questa immensa tragedia.

www.caiverbano.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *