libri // in libreria il saggio “Le Migrazioni dei Draghi”di Francesca R. D’Amato e Andrea Capone!

È appena arrivato in libreria il saggio di Francesca R. D’Amato, che negli anni in cui ho lavorato sul Lago Maggiore ho raccolto leggende e informazioni scientifiche di grande interesse.

“Le migrazioni dei draghi” è un saggio scritto per adulti appassionati di dragologia, pubblicato da Libreria Geografica.

Scrive Francesca R. D’Amato per presentare il volume: “Io e Andrea Capone abbiamo deciso di indagare le migrazioni dei draghi partendo dai dati disponibili (dipinti, sculture e testimonianze più o meno attendibili). Abbiamo studiato una quindicina di specie diverse tra le quali basilischi, tarasche, viverne e anfitteri. Di ognuna abbiamo analizzato le caratteristiche biologiche, morfologiche e quando possibile comportamentali. Il risultato è un saggio pieno zeppo di ipotesi da verificare sul campo. Ci troverete, applicati ai draghi, concetti come le reti trofiche, i corridoi ecologici, gli adattamenti metabolici durante il letargo e i rapporti numerici tra prede e predatori. La teoria c’è, i draghi in carne ed ossa, purtroppo, non ancora. Eggià, abbiamo bisogno di prove concrete, non ci bastano i quadri di Raffaello o i testi di Erodoto. Dobbiamo misurare l’impatto della predazione da parte dei draghi sulle reti trofiche, mappare i loro areali di distribuzione, stimare le loro esigenze ambientali, progettare, se ce ne fosse bisogno, delle misure di protezione per le specie in via di estinzione. Prima però dobbiamo trovarli e per andarli a cercare abbiamo bisogno di carte aggiornate, allenamento e soprattutto dei giusti collaboratori.

Francesca D’Amato ama narrare leggende locali. Le raccoglie, ci gioca e poi le restituisce alla gente in forma di pergamena imbottigliata, di racconto in costume, di gioco o di romanzo. A volte lo fa da sola, a volte con la Corporazione dei bardi, un’associazione di collezionisti di leggende del Lago Maggiore. Dopo aver studiato Scienze Naturali, Francesca D’Amato si è occupata per anni di comunicazione ambientale, lavorando per vari parchi naturali, blog e associazioni di settore. Al momento studia comunicazione non violenta e propone esperimenti di ecologia domestica a tutti gli ospiti della sua casa milanese che volessero sperimentare l’epicureismo sostenibile della decrescita felice (dal sito www.gnomi.org).

Francesca R. D’Amato

Per maggiori info www.gnomi.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *