libri // “Pietrine & Fabbrichine” di Paolo Crosa Lenz

Il volume ripercorre la storia della lavorazione delle pietrine per orologi a Ornavasso, realtà industriale della Bassa Valle Ossola che nel Novecento contribuì a disgregare il tessuto economico legato alle attività agricole. Nel secondo dopoguerra il “distretto delle pietrine” raggiunse il suo vertice produttivo con la fabbricazione completa del manufatto; dalla materia prima acquistata direttamente in Svizzera o in Francia (le boules di corindone) alla consegna del rubino pronto per il montaggio sull’ orologio.

Questa evoluzione di impresa generò una fenomenale richiesta di manodopera, prevalentemente giovane e femminile; ad Ornavasso iniziarono a giungere ogni giorno in treno centinaia di giovani donne (le fabbrichine) che, nella faticosa esperienza del lavoro in fabbrica, si aprirono alla modernità e alle nuove forme di collettivismo e solidarismo sociale.

Paolo Crosa Lenz, insegnante, è stato uno dei pionieri dell’ educazione ambientale in Piemonte. È membro accademico del GISM (Gruppo Italiano Scrittori di Montagna). Ha pubblicato oltre 60 libri e suoi articoli sono apparsi su importanti riviste scientifiche.

 

Copertina-pietrine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *