mostre // a SESTO CALENDE “FLAGRANZA DI CREATO” opere di MANUELA MARTINES… inaugurazione DOMENICA 19 GIUGNO

Le opere selezionate e presentate in quest’occasione sono una sintesi dell’attuale ricerca dell’artista, affiancate alla presenza discreta di piccoli lavori meno recenti.

La materia di cui si compone il lavoro di Martines, fragile e sottile, prevalentemente costituita da elementi vegetali, si mescola con media diversi, dal disegno alla video installazione.

Altro elemento fondamentale è la pratica lenta e meticolosa, come ad esempio quella del ricamo e dell’intreccio, con cui l’artista rielabora la fragilità del filo di seta nella carta velina come del filo d’erba o del polline dando vita ad un insieme di forme delicate e minimali.

Manuela Martines compie i propri studi artistici negli anni ‘80 presso l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. Da anni svolge la propria attività artistica proponendo il suo lavoro in numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero. Nel 2007 è stata invitata dall’Istituto Italiano di Cultura di Toronto nell’ambito del festival di fotografia “Contact 2007 The Contructed images”, nella stessa città ha collaborato per la realizzazione di un’opera pubblica nell’ambito del programma “One City Hall Pubblic Art”.

19 giu sestoIl suo lavoro si caratterizza fin dall’inizio per l’attenzione verso i materiali, indagati per le loro caratteristiche intrinseche e per il loro valore allegorico.

Negli ultimi lavori l’attenzione si sposta sull’interazione tra varie tecniche e discipline, con opere in cui la pittura e il disegno dialogano con la tecnologia digitale, la fotografia e il video.

Alcuni progetti in corso sono finalizzati a promuovere la conoscenza della sensibilità del mondo vegetale e di come esso interagisce con l’uomo.

MANUELA MARTINES “FLAGRANZA DI CREATO” dal 19 giugno al 3 luglio allo Spazio Cesare da Sesto, piazza Mazzini Sesto Calende. Opening DOMENICA 19 GIUGNO ore 18.00.

Orari di apertura: sabato e domenica 10.30-12.30 e 17.00-19.00 / altri giorni su appuntamento (0331-928160).

La mostra è organizzata e curata dalla Commissione dello Spazio “Cesare da Sesto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *