mostre // a SESTO CALENDE lo Spazio Cesare da Sesto presenta “White light” di GIACOMO VANETTI… inaugurazione DOMENICA 28 MAGGIO

L’appuntamento espositivo è nella suggestiva Piazza Cesare Abba, dove una ex libreria si aprirà al pubblico ospitando White light, una selezione dalla ricerca espressiva di Giacomo Vanetti.

In White light domina una luce bianca che sconfina in un universo algido ed inafferrabile. Le tracce cristallizzate sulla carta, così come le video installazioni, emanano un senso di fuga da una fisicità che è punto d’origine pronto a disgregarsi, quasi fosse una supernova, ridisegnando nuove configurazioni siderali.

Nel lavoro di Vanetti l’irrinunciabile presenza corporea diventa al tempo stesso occasione per un gioco di superamento della riconoscibilità e somma dell’infinita materia cromatica.
White light è rumore bianco e immersione elettrica in un campo totale, tragitto verso un progressivo abbandono della sostanza.

Imprescindibile per Vanetti è il legame tra immagine, nel suo disfarsi e ricomporsi ciclico, e suono, frutto quest’ultimo di collaborazioni tra l’artista e diversi musicisti sperimentali, come Angelo Rampin, Fabio R. Lattuca e Niton.

A completare l’allestimento, nello storico Spazio Cesare da Sesto sarà presentato l’ultimo lavoro di Vanetti, “There is a light”, una video installazione in cui ancora una volta tempo e suono, nel loro ritmico andare e venire, vibrano nell’atmosfera inducendo al pensiero intimistico e al completamento di senso.

Giacomo Vanetti – “White Light”. Dal 28 maggio al 18 giugno 2017, inaugurazione domenica 28 maggio ore 17.30.

Sesto Calende, Ex libreria di Piazza Abba e Spazio Cesare da Sesto, Piazza Mazzini.

Orari: sabato e domenica 10.30-12.30 / 17.00-19.00. Altri giorni su appuntamento: 0331 928160 / 348 9123808.

www.giacomovanetti.com 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *