mostre // al Museo dell’Arte della Tornitura del Legno di PETTENASCO (NO) “SENTIERO D’ACQUA” di Renzo Foglietta… inaugurazione SABATO 15 LUGLIO

A Pettenesco (Lago d’Orta) sabato 15 luglio alle ore 17.30 si inaugura la mostra SENTIERO D’ACQUA di Renzo Foglietta. A cura del Museo dell’Arte della Tornitura del Legno e Aglaia Arts and Crafts (Omegna). Presentazione di Francesca Tonossi.

ORARI: da mercoledì a domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 18.00.

Dal 15 luglio al 5 agosto 2017.

In omaggio alla forza motrice che muoveva i torni, la mostra avrà come tema l’acqua. L’acqua che ancora oggi si vede e si sente scorrere all’interno del Museo, prorompente elemento, suono familiare a chi lavorava il legno in questo che un tempo era laboratorio.

L’ Acqua, questo elemento vitale attrae e incute rispetto a chi la tocca, a chi la vuole descrivere… Sì, descrivere… Come si può rappresentare un movimento; quale azione della mano riesce a seguire un dolce ondeggiamento mai uguale o il tumulto di un salto colmo di schiuma? Come trasmettere il sentimento che questo scorrere imprime ad uno sguardo rapito e, soprattutto, come vincere il disagio di un esecutore figurativo abituato e protetto dai punti fermi di riferimento delle cose concrete? Forse diventando acqua. Certo, lasciandosi andare: l’animo diventa fiume e, con esso, il corpo sarà acqua e la mano imparerà a seguire la corrente dove tratti da togliere il fiato si alternano a percorsi di pace, superando spazi e tempo poiché lo scorrere non ha tempo, ma scorre… scorre… scorre… (Renzo Foglietta).

Nato a Bologna, Foglietta risiede ed è attivo in Ossola da più di 40 anni. Da questo ambiente ha tratto lo stimolo per le sue ricerche artistiche a partire dall’uomo e la sua quotidiana lotta per la vita, le architetture basate sull’essenzialità e l’utilizzo delle materie prime locali, la sfida continua alle violenze della natura. Nel corso degli anni, ha sviluppato mostre a tema dedicate alla vite in Ossola, alla pietra, all’acqua, ai cieli, agli oggetti di quella vita silenziosa che fa parte del nostro quotidiano. Fedele al figurativo, predilige il disegno e nel colore ama l’acquarello e l’acrilico. Da alcuni anni alterna l’attività pittorica all’incisione e alla stampa calcografica. Ha esposto in numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero, ha al suo attivo svariate collaborazioni editoriali in qualità di illustratore.

www.museotorniturapettenasco.it 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *