mostre // alla Sala Esposizioni Panizza di GHIFFA la mostra “Eva Sørensen: Biennale 1982″… inaugurazione SABATO 18 LUGLIO

Alle ore 18.00 presso la Sala Esposizioni Panizza di Ghiffa (Corso Belvedere 114)) l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa “il Brunitoio” inaugura la mostra di EVA SØRENSEN “Biennale 1982”.

A cura di Rosalia Pasqualino di Marineo; testo e presentazione di Flaminio Gualdoni.

La mostra è visitabile dal 18 luglio 2020 al 30 agosto 2020.

Orario: da giovedì a domenica 16.00 – 19.00.

Eva Sørensen (1940-2020), artista danese giunta in Italia negli anni Sessanta è stata da oltre quarant’anni cittadina onoraria di Mergozzo. Sørensen è diventata famosa in tutto il mondo per le sue sculture in granito verde di Mergozzo e per i suoi disegni a china che Vincenzo Agnetti definì “sculture bidimensionali”: i solchi della pietra e le sue trame, reali e disegnate, svelavano l’intimo e segreto legame tra Uomo e Natura. Eva Sørensen arrivò in Italia giovanissima e, stabilitasi a Milano, entrò in contatto con artisti del calibro di Piero Manzoni, Lucio Fontana, Enrico Castellani, che in quegli anni stavano definendo una nuova linea di pensiero e di linguaggio legata al rapporto tra idea e immagine, opera concreta ed esperienza concettuale.

Nel rispetto delle misure anti covid-19: obbligo di mascherina indossata e distanziamento.

Pagina FB Il Brunitoio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *