mostre // Paula Modersohn-Becker ad Ascona // Dal 26 APRILE al 19 LUGLIO 2015

Nata a Dresda nel 1876, intensa precorritrice delle avanguardie, al Museo Comunale d’ Arte Moderna è accolta con trentasei opere che illustrano le tappe più importanti del suo percorso formativo e artistico.

Vengono approfonditi i rapporti di Modersohn-Becker con l’ arte realista di Worpswede, con quella impressionista e neoimpressionista di Parigi e si esplora il mondo intimo di una donna impegnata a dare un significato profondo alla natura, sentita sia come luogo di fuga che di inclusione armonica. Ne risulta un’ artista importante, che precocemente (morì a soli 31 anni per complicazioni seguite al parto) ha saputo distaccarsi dall’ arte mimetica per comunicare al mondo un tragico senso di estraneità.

E come frutti vedevi anche le donne

e così vedevi i bimbi, dall’ interno

spinti nelle forme del loro esistere…

(da Requiem per un’ amica di Rainer Maria Rilke)

La rassegna è stata realizzata grazie alla collaborazione con la Paula Modersohn Becker Stiftung e il Paula Modersohn-Becker Museum di Brema.

Paula Modershon-Becker. Berlin, Worpswede, Paris” Museo Comunale d’ Arte Moderna / Via Borgo 34, Ascona. Inaugurazione sabato 25 aprile, ore 17.30 // Orari: da martedì a sabato 10.00-12.00 / 15.00-18.00 // domenica e festivi 10.30-12.30. Ingresso intero CHF 15, ridotto CHF 10 / ragazzi fino a 18 anni ingresso gratuito.

Informazioni: museo@ascona.ch

www.museoascona.ch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *