note di lago // a MEINA il concerto della CAMERATA DUCALE “LE VIOLON NOIR”… SABATO 16 DICEMBRE

Ultimo appuntamento per la stagione di LAKESCAPES organizzata dall’Accademia dei Folli che ospita l’orchestra CAMERATA DUCALE.

Se c’è un colore che rappresenta tutto ciò che è occulto, nascosto, misterioso, è sicuramente il nero. Da qui nasce il progetto Le violon noir: celebri composizioni legate a una dimensione inquietante ma allo stesso tempo piena di fascino.

Tartini, Ravel, Paganini, Williams, Gluck… diavoli, streghe, ossessioni e funerali aleggiano nella storia del violino e dei violinisti.

A partire dalla morte violenta del violinista Jean-Marie Leclair, il cui cadavere fu ritrovato senza mai scoprirne il colpevole.

Pugnalato a morte alla schiena, ma senza abbandonare l’abbraccio con il proprio violino, uno Stradivari 1721, da allora soprannominato “Le Noir” per quella macchia nera lasciata dalla mano destra irrigidita del musicista, che mai avrebbe voluto staccarsi dal suo splendido strumento, quello che oggi suona Guido Rimonda. Visioni sinistre e inquietanti che da sempre sono legate all’immagine del violinista e alla sua diabolica bravura, quasi fosse il frutto di un patto con il diavolo.

In effetti, il più grande di tutti e il primo showman della storia, Niccolò Paganini, giocò spesso con queste intriganti suggestive visioni. Nelle sue acclamatissime tournée soliste, il violinista genovese amava stupire il suo pubblico proponendo titoli che colpissero prima di tutto la fantasia dell’ascoltatore.

RIMONDA-LE-VIOLON-NOIR_crediti-Ivano-BuatLe violon Noir – Le musiche del mistero. Sabato 16 dicembre alla Sala Consiliare (Piazza Carabelli a Meina).

Inizio ore 21.00.

Ingresso €13, ridotto con prenotazione €10.

Guido Rimonda violino e direttore dell’Orchestra Camerata Ducale.

Per info programma e prenotazioni www.accademiadeifolli.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *