note di lago // a STRESA “Teseo e Arianna – dell’amore, dell’inconscio, dell’abbandono” per il festival “DI PAROLA IN MUSICA”… LUNEDI’ 25 LUGLIO

Lunedì 25 luglio 2016 sarà inaugurata l’edizione 2016 del festival “Di parola in musica”, iniziativa organizzata da ZEBO – Zero Emission Baroque Orchestra. Il festival ha il patrocinio delle province di Novara e Verbania ed è sostenuto dai comuni di Baveno, Belgirate, Brovello Carpugnino, Stresa, Meina e della Fondazione CRT.

Ideatore e direttore artistico del festival è il violinista milanese Giorgio Leonida Tosi.

Caratteristica del festival è di presentare ad ogni data in cartellone uno spettacolo in forma di racconto; lo spettatore viene coinvolto nella narrazione attraverso musica, immagini proiettate e recitazione.

Cinque le date in cartellone, ognuna in un differente e suggestivo comune delle province di Novara e Verbania.

Il primo appuntamento, lunedì 25 luglio, alla chiesa di San Michele a Stresa, racconterà il mito di “Teseo e Arianna – dell’amore, dell’inconscio, dell’abbandono” attraverso le cantate del barocco Italiano e le opere di G.Fr. Haendel.

I successivi appuntamenti con il Festival si svolgeranno a Brovello Carpugnino (3 agosto), Baveno (11 agosto), Belgirate (18 agosto) e Ghevio (23 agosto).

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito, con orario d’inizio alle ore 21.00.

ZEBO – Zero Emission Baroque Orchestra è un’orchestra barocca che lavora ad impatto zero e che trova in questo la sua identità nonché il suo punto di forza, facendo di un’attività culturale come la produzione musicale, il veicolo privilegiato di un messaggio etico. Per questa ragione, tutte le emissioni di CO2 prodotte per realizzare i propri eventi vengono compensate attraverso il finanziamento di riforestazione equivalente.

www.orchestrazebo.com  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *