teatro // a LOCARNO lo spettacolo “Gyula una piccola storia d’amore” scritto e diretto da FULVIO PEPE… MARTEDI’ 14 e MERCOLEDI’ 15 FEBBRAIO

Gyula una piccola storia d’amore”, in scena al Teatro di Locarno le sere di martedì 14 e mercoledì 15 febbraio, è uno spettacolo che ha gli ingredienti giusti per divertire e commuovere, sa tenersi in delicato equilibrio fra malinconia e comicità, sentimentalismo e realismo magico.

La messa in scena di Gyula rappresenta la volontà del Teatro di Locarno di dare spazio a nuovi drammaturghi e registi, incoraggiarne la creatività per mostrare un drammaturgia del contemporaneo.

Gyula (Ilaria Falini ne tratteggia l’innocenza e la magia con coerenza e rigore) è la storia di un ragazzino ritardato, in un paese della sterminata Russia in cui le voci della chiusura della segheria mettono in crisi un’intera comunità. Intorno a Gyula ruota l’affetto non solo della madre (Orietta Notari), preoccupata che il figlio rimanga in casa ore e ore ad ascoltare la radio e la musica classica, ma anche l’attenzione degli altri abitanti, dagli avventori del bar al responsabile della segheria Messi (Alberto Astorri).

Fulvio Pepe costruisce un testo ben scritto, che definisce con sensibilità l’ambiente e le figure dei vari personaggi. C’è un clima sospeso, c’è una allegra e misurata caratterizzazione nei personaggi che rendono credibile le situazioni e al tempo stesso le consegnano ad un’atmosfera magica, da fiaba.

GYULA UNA PICCOLA STORIA D’AMORE (Produzione Fondazione Teatro 2 Parma) al Teatro di Locarno. Martedì 14 e mercoledì 15 febbraio. Inizio ore 20.30.

Prevendita e informazioni: Organizzazione Turistica Lago Maggiore e Valli, telefono 091 759 76 60 oppure sul sito www.teatrodilocarno.ch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *