a SESTO CALENDE “RESPIRA IL TEATRO” rassegna teatrale per ragazzi e famiglie… da SABATO 21 MAGGIO

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 21/05/2022 - 23/07/2022
11:00

Luogo
Sesto Calende

Categorie


Dopo il successo della prima rassegna teatrale per famiglie “Respira il teatro”, l’Assessorato alla Cultura rimpingua il progetto con tre nuovi spettacoli.

Le rappresentazioni si terranno nel cortile della Biblioteca Comunale di Sesto Calende alle ore 11 oppure – in caso di maltempo – in Sala Consiliare.

Sabato 21 maggio 2022 “LA BOTTEGA TEATRALE” presenta “LA FAME DI ARLECCHINO” spettacolo con attori e burattini.

Con SALVATORE VARVARO nei panni di Arlecchino e GIUSEPPE CARDASCIO in baracca.

Scritto e diretto da GIUSEPPE CARDASCIO.

Spettacolo sulle maschere per affrontare in maniera divertente i personaggi della grande tradizione italiana: La Commedia dell’Arte. Un Arlecchino sempre affamato deve fare i conti con Pantalone, Pulcinella, Colombina, Brighella e Balanzone per riempire la sua pansa sempre voda. Ma di sicuro riuscirà sempre di prendere tante bastonate, come nella classica tradizione del teatro dei burattini.

Sabato 18 giugno 2022 “I GUARDIANI DELL’OCA” presenta “ROBIN HOOD NEL CASTELLO DI NOTTINGHAM” spettacolo con attori e pupazzi.

Con TIZIANO FEOLA e ZENONE BENEDETTO.

Testo e regia di ZENONE BENEDETTO

Nell’affascinante mondo dell’Inghilterra medioevale, Robin Hood e la sua allegra compagnia, immersi nel verde fantastico e magico della Foresta di Sherwood, tentano di opporsi eroicamente alle cattiverie del perfido Principe Giovanni, detto il senza terra”, e del suo fedelissimo e cattivissimo Sceriffo di Nottingham. In un crescendo di emozioni i ragazzi potranno rivivere un’affascinante storia dal sapore antico, ricca di sorprese e colpi di scena.

Sabato 23 luglio 2022 “TEATRO BERTOLD BRECHT” presenta “I MUSICANTI DI BREMA RACCONTANO” con MAURIZIO STAMMATI e CHIARA DI MACCO.

Regia di MAURIZIO STAMMATI.

Quattro animali in fuga contro i soprusi e le prepotenze degli umani ma poi la soluzione è: . Metafora del presente con risvolti attualissimi, lo spettacolo, raccontato con tecniche miste e con musica dal vivo, riflette sulla fuga e sull’approdo, sull’amicizia e il sopruso con uno sguardo all’utopia di un luogo dove tutto si fa più giusto e libero.

La partecipazione – con prenotazione sino ad esaurimento dei posti disponibili – è gratuita (eventualmente soggetta alle normative antiCovid in vigore al momento delle rappresentazioni)

Info e prenotazioni: Biblioteca comunale 0331 928160 biblio@comune.sesto-calende.va.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *